Implicazioni metaboliche nello scompenso cardiaco: uricemia e glicemia