Cardiologia Italiana del Territorio

Senza categoria

/Senza categoria
- 04/2017

Newsletter ANCE: Comunicato per i soci

aprile 2017|News, Senza categoria|0 Comments

REGISTRATI ALLA NEWSLETTER ANCE ISCRIVITI ORA E RICEVERAI IN ANTEPRIMA I NOSTRI AGGIORNAMENTI SU EVENTI E NOVITÀ. L’ANCE si dota di un ulteriore strumento di comunicazione! Abbiamo attivato un servizio di newsletter on-line: fornisce notizie, che arriveranno automaticamente via mail a chiunque ne faccia richiesta. Attivarlo è facile! Basta andare sul sito www.ancecardio.it , su

- 06/2016

Colesterolo LDL ed Anziani

giugno 2016|Senza categoria|0 Comments

- 06/2016

Congresso Regionale Congiunto ANMCO-SIC-ANCE-ARCA di Genova,17-18 giugno 2016

giugno 2016|Senza categoria|0 Comments

- 02/2016

Convention Consensus Document Intersocietaria

febbraio 2016|News, Novità’ dalla letteratura, Senza categoria|0 Comments

Si è concluso Giovedì 4 Febbraio il “Convention Consensus Document Intersocietaria”, tenutosi a Catania su iniziativa dell’A.N.M.C.O., che ha visto riunite le più importanti società scientifiche di area medica, di farmacologia, di biochimica clinica e di biologia molecolare clinica, per condividere la realizzazione del primo Documento Scientifico di Consenso Intersocietario Pluridisciplinare sulle dislipidemie. Con il

- 12/2015

Left Atrial Appendage Ligation in Nonvalvular Atrial Fibrillation Patients at High Risk for Embolic Events With Ineligibility for Oral AnticoagulationInitial Report of Clinical Outcomes

dicembre 2015|Senza categoria|0 Comments

The authors assessed outcomes of left atrial appendage (LAA) ligation with the Lariat device in 139 patients with nonvalvular atrial fibrillation (AF) ineligible for oral anticoagulation. Acute closure was achieved in 99% of patients, and 90% had complete closure at day 30 to 45. There was a periprocedural adverse event rate of 11.5%, including 1

- 10/2015

farmaci e scompenso

ottobre 2015|News, Senza categoria|0 Comments

Da www.doctor33.it/news Secondo quanto scrivono sul British Medical Journal i ricercatori della Norwich Medical School all'East Anglia University, in Gran Bretagna, esistono notevoli difficoltà nell'ottenere i dati degli studi precedentemente svolti sui farmaci per lo scompenso cardiaco. «Cosa che rende impossibile effettuare studi di revisione per valutarne rischi e benefici» esordisce Robert Fleetcroft dell'East Anglia,