Programma

l benefici sulla salute di un'alimentazione "mediterranea" , l'uso corretto di integratori alimentarie l'adozione di uno stile di vita "sano" sono studiati in tutto il mondo e riconosciuti importanti per la prevenzione delle malattie cardiovascolari e non solo.

Due le sessioni della giornata:la prima dedicata a stili di vita e fattori di rischio cardiovascolare, in particolare il controllo dell'ipercolesterolemia,grazie all'adozione di una dieta corretta e di integratori efficaci, la seconda una miscellanea che affronta vari temi  tutti di scottante attualità dal ruolo del sistema psico neuro endocrino immunologico nella  prevenzione e cura delle malattie cardiovascolari, L'uso corretto di supplementi di ferro e vit. D, la scelta di nutraceutici per la cura delle patologie flebo linfatiche,  sempre  più  usati  ed   apprezzati.

Di particolare interesse due letture, una tenuta da Anna Maria Giudetti, Docente di Scienza dell'Alimentazione presso la Facoltà di Scienze, DiSTeSA, dell'Università del Salento su "Dieta Mediterranea e benessere cardiovascolare e non solo" e l'altra da Raffaele De Caterina, Direttore della Cattedra di Malattie dell'Apparato Cardiovascolare presso  l'Università di Pisa e Direttore, Unità  Operativa di Cardiologia 1 (Universitaria) dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, Pisa, dal titolo "Prevenzione cardiovascolare secondaria con acidi  grassi omega-3".

Nel rispetto delle linee-guida nazionali ed internazionali saranno fomite ai partecipanti le più appropriate indicazioni sull' adozione di uno stile di vita "salutare" e sull'uso corretto di integratori alimentari per La prevenzione e cura di numerose patologie cardiovascolari e non solo.