Cardiologia Italiana del Territorio

Novità’ dalla letteratura

//Novità’ dalla letteratura
- 03/2019

Nuove terapie: incontri tra la diabetologia e la cardiologia

marzo 2019|News, Novità’ dalla letteratura|0 Comments

Nuove terapie: incontri tra la diabetologia e la cardiologia    Dott.ssa Liuba Fusco,  Specialista in Malattie dell’apparato Cardiovascolare (Bologna) Dott.ssa Anna Pontarin,  Specializzanda in Geriatria Università degli studi di Padova   La Cura centrata sul paziente e la terapia sartoriale costituiscono, ormai, l'orientamento di tutti i sistemi sanitari: una sfida per il medico moderno che

- 02/2019

L’associazione di sacubitril e valsartan anche nello scompenso cardiaco acuto. A cura di: Dr. Giuseppe Trisolino

febbraio 2019|News, Novità’ dalla letteratura|0 Comments

L’associazione di sacubitril e valsartan anche nello scompenso cardiaco acuto A cura di: Dr. Giuseppe Trisolino, Specialista in Cardiologia, Segretario Regionale ANCE Emilia Romagna L’insufficienza cardiaca acuta rappresenta una causa rilevante di ospedalizzazione ed è una condizione ad alto tasso di invalidità e morte. La terapia standard prevede la somministrazione parenterale di diuretici insieme ad

- 02/2019

Le statine riducono gli eventi cardiovascolari maggiori anche nei pazienti più anziani. A cura di: Dr. Giuseppe Trisolino

febbraio 2019|News, Novità’ dalla letteratura|0 Comments

Le statine riducono gli eventi cardiovascolari maggiori anche nei pazienti più anziani A cura di: Dr. Giuseppe Trisolino, Specialista in Cardiologia, Segretario Regionale ANCE Emilia Romagna Le statine sono farmaci ampiamente prescritti a pazienti, in prevenzione primaria, ad aumentato rischio di infarto o ictus. Risultati di studi randomizzati hanno dimostrato che la terapia statinica riduce

- 01/2019

Acido Acetilsalicilico (ASA) in prevenzione primaria nell’anziano: risultati dello studio ASPREE

gennaio 2019|News, Novità’ dalla letteratura|0 Comments

Acido Acetilsalicilico (ASA) in prevenzione primaria nell’anziano: risultati dello studio ASPREE A cura di: Dr. Giuseppe Trisolino, Specialista in Cardiologia, Segretario Regionale ANCE Emilia Romagna   L’aspirina a basso dosaggio (ASA 100 mg) utilizzata in prevenzione cardiovascolare (CV) secondaria, rappresenta una terapia consolidata nel ridurre la mortalità e/o i nuovi eventi cardio-cerebrovascolari con un rischio

- 12/2018

betabloccanti in gravidanza

dicembre 2018|Novità’ dalla letteratura|0 Comments

betabloccanti in gravidanza

- 11/2018

Diabete e cuore. A cura di: d.ssa Raffaella Di Luzio, Nutrizionista e Diabetologa

novembre 2018|Novità’ dalla letteratura|0 Comments

news Diabete e cuore

- 10/2018

L’associazione sacubitril/valsartan appare sicura anche nella fase post-ospedaliera – A cura di: dr. Giuseppe Trisolino –

ottobre 2018|Novità’ dalla letteratura|0 Comments

Lo scompenso cardiaco cronico rappresenta una patologia ad elevata incidenza e prevalenza, con una significativa mortalità, morbilità e riduzione della qualità di vita. Dai dati della letteratura oltre l’80% pazienti con scompenso è a rischio di ricovero per un evento acuto. Nelle settimane successive, un paziente su quattro è nuovamente ricoverato (1). Gli inibitori dell'enzima

- 03/2018

MALATTIA PARODONTALE,USO REGOLARE DI CURE ODONTOIATRICHE ED ICTUS ISCHEMICO

marzo 2018|News, Novità’ dalla letteratura|0 Comments

Malattia parodontale, uso regolare di cure odontoiatriche e ictus ischemico La parodontite è una malattia infettiva, molto diffusa, causata dall’attacco di microrganismi batterici. C’è una associazione tra malattie del periodonto e ictus cerebrale. L'identificazione della malattia parodontale come fattore di rischio per ictus ischemico suggerisce la possibilità che l'utilizzo regolare di cure dentistiche possa ridurre

- 03/2018

DOACs nei pazienti con fibrillazione atriale e chirurgia valvolare. Studio osservazionale italiano

marzo 2018|News, Novità’ dalla letteratura|0 Comments

L’incremento della fibrillazione atriale (FA) e delle valvulopatie degenerative sono direttamente correlate all’aumentata aspettativa di vita. L’associazione frequente, nello stesso paziente, di queste due patologie pone la necessità, al fine di prevenire complicanze tromboemboliche, di anticoagulare. La terapia con anticoagulanti diretti (DOACs) è oggi, un’alternativa sicura ed efficace al Warfarin in pazienti con FA. Per

- 02/2018

Statins Have a Dose-Dependent Effect on Amputation and Survival in Peripheral Artery Disease Patients

febbraio 2018|News, Novità’ dalla letteratura|0 Comments

Statins Have a Dose-Dependent Effect on Amputation and Survival in Peripheral Artery Disease Patients La vasculopatia arteriosa periferica (PAD) è una sindrome aterosclerotica molto diffusa che colpisce alcuni milioni di soggetti negli Stati Uniti. Vi è, però, uno scarso impegno a modificare i fattori di rischio, pur essendo la PAD associata a disabilità, morbilità e